News

17/03/2015 Filippo Ciotti rappresentante dei piloti 2015

L'elezione del rappresentante dei piloti per la stagione in corso svoltasi in occasione delle OP di Scarlino ha decretato vincitore Filippo Ciotti. Tutti i suoi colleghi potranno contattarlo per qualsiasi esigenza legata al suo nuovo ruolo all'indirizzo:

cf.costruzioni@hotmail.it

Il Comitato Motorally si congratula con Filippo e gli augura buon lavoro.

15/03/2015 II° MOTORALLY DELLA MAREMMA, BOTTURI DOMINATORE ASSOLUTO!

II° MOTORALLY DELLA MAREMMA, BOTTURI DOMINATORE ASSOLUTO! Freddo pioggia e vento sono stati gli ingredienti sgraditi della seconda prova del Campionato Italiano Motorally con i quali si sono confrontati i centauri della navigazione. Il maltempo ha ovviamente reso più difficili e dure le speciali costruite a regola d'arte dal Motoclub Follonica incoronando vincitore Alessandro Botturi. Ad aprire la giornata con Honda è stato il giovanissimo Jacopo Cerutti, già campione d'Europa 2014 nella categoria Senior E 3 e che in più occasioni ha affermato di non essersi mai confrontato con il roadbook. Nonostante tutto, già alla prima speciale della domenica si conferma in seconda posizione a 50 secondi dal vicecampione in carica Alessandro Botturi che ha sigillato la prova cronometrata in 30'30.08. I 18 chilometri fittissimi di note della 1PS, con l'aggravante della pioggia, hanno dato merito a Glauco Ciarpaglini di conquistare la terza posizione, veramente concentrato e lanciato in questo campionato. Vanni Cominotto e Jonathan Zecchin hanno ribadito la loro presenza,nella disciplina, con un quarto e sesto posto. Luca Vecchi recupera la superficiale performance del giorno precedente con un quinto, mentre rimane un pò scarico il portacolori Beta Andrea Mancini. Prima di poter posare le ruote tassellate sulla seconda speciale i piloti hanno dovuto affrontare un trasferimento lunghissimo, ben 130 km. Il terreno della seconda prova in linea si è presentato pesantemente bagnato, la temperatura calata di diversi gradi ha fatto da contro parte al grado di attenzione dei piloti che aumentava nota dopo nota. I 33 Chilometri di puro off road sono stati compromessi dalla copiosa pioggia e portati a 27. Molti i riders che hanno gettato la spugna, mentre Alessandro Botturi in sella a Yamaha conquista l'oro scalzando e relegando al secondo posto un fortissimo Jacopo Cerutti. Interpretazione d'autore per Glauco Ciarpaglini team Solarys che ha guadagnato il terzo posto assoluto di giornata bissando il risultato del giorno precedente. Il quarto posto è stato di competenza di Jonathan Zecchin sempre più proiettato a salire sul podio seguito da Luca Vecchi. Moltissime quindi le novità di questo doppio appuntamento off -road orchestrato dal Motoclub Follonica, che ha visto un Andrea Mancini, il campione in carica, sotto tono con una sesta posizione assoluta.

Uff.Stampa attila pasi attila.pasi@federmoto.it attilasofy@yahoo.it

14/03/2015 JACOPO CERUTTI E' LA RIVELAZIONE DELLA PRIMA PROVA DEL CIMR.

JACOPO CERUTTI E' LA RIVELAZIONE DELLA PRIMA PROVA DEL CIMR. Gli enduristi hanno dato spettacolo anche con la navigazione. Marina di Scarlino è stata teatro della prima prova del Campionato Italiano Motorally, e nel vedere trasformarsi la zona portuale in un perfetto Paddock, con lo scorrere delle ore, ha destato sicuramente più di qualche emozione. Tutto è filato secondo copione, sin dalle OP, operazioni preliminari, con una lunga fila di piloti per le verifiche amministrative, presso gli uffici gentilmente concessi dal Porto di Marina di Scarlino, e le successive verifiche tecniche. Le ore sono corse rapide ed è stato sin troppo facile intendere nei volti dei top rider l'adrenalina scorrere prima di abbandonarsi alla competizione. Durante le interviste tutti i big della navigazione hanno sostenuto un tono pacato, posato, completamente opposto alla performance di gara dove hanno smanettato di brutto. Il disco del sole ha fatto breccia nel cielo sin dal sabato mattina, quando i piloti a partire dalle 8.30, sono sfilati sotto l'arco di partenza. In ordine cronologico ha tagliato la linea dello start Andrea Mancini portacolori Beta, seguito da Alessanndro Botturi su Yamaha, Glauco Ciarpaglini Team Solarys su una fiammante Husqvarna, Luca Vecchi e il resto della carovana formata da oltre 200 piloti a conferma di quanto la disciplina piace sempre di più. Due le speciali che hanno messo a dura prova i centauri e la prima ha rispecchiato in tutto e per tutto i messaggi del briefing lanciati da Antonio Assirelli, Giulio Fantoni e Massimiliano Cocchetti, il responsabile del percorso del Moto Club Follonica. La prima PS di 33 KM definita insidiosa, con molti passaggi stretti alternati a tratti veloci , ha promosso Alessandro Botturi con un tempo di 40'31.49, staccando di 24 secondi Glauco Ciarpaglini. Al terzo posto si è piazzato un incredibile Vanni Cominotto su una ktm 300, e a seguire un altrettanto formidabile Jacopo Cerutti su Honda e Jonathan Zecchin su Husqvarna CF Racing. Il campione in carica, Andrea Mancini si è dovuto accontentare di una sesta magra posizione. Dopo una breve assistenza al Paddock i riders sono rientrati in competizione con una seconda prova speciale cronometrata di 32 km; ormai era palese che i giovani della disciplina e gli enduristi stavano facendo a braccio di ferro con i grandi nomi della navigazione. Ad avere la meglio nella seconda prova cronometrata è stato colui che si è rivelato la sorpresa della giornata: Jacopo Cerutti con la moto fregiata del numero 119, già campione d'Europa 2014 nella categoria Senior E 3, ha sbalordito letteralmente tutti. Ottima anche l'interpretazione di Glauco Ciarpaglini, che chiude in seconda posizione l'ultima speciale di giornata e altrettanto performante l'andatura del gigante di Lumezzane.

La classifica assoluta di giornata valevole anche per la nuova edizione del Raidd TT citava al primo posto Jacopo Cerutti, in seconda posizione con 9 secondi di scarto Alessandro Botturi mentre il bronzo è andato a Glauco Ciarpaglini. Quarta e quinta posizione impugnata ancora da enduristi che sembravano da anni maneggiare il roadbook, i nomi sono presto detti: Vanni Cominotto e Jonathan Zecchin Nella top ten ritornano i nomi dei big della disciplina dal sesto posto rispettivamente: Paolo Ceci, Andrea Mancini, Matteo Graziani, Mirko Pavan, Marco Iob. A meno di 24 ore i piloti saranno ancora con il gas spalancato.

Uff.Stampa Attila Pasi 349 6145106 attila.pasi@federmoto.it

12/03/2015 START UFFICIALE PER IL CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY

START UFFICIALE PER IL CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY Un’apertura di stagione con il botto per il CIMR , che quest'anno ha scelto come location la Maremma, Marina di Scarlino, dopo la positiva edizione dell'anno scorso, tanto che si è deciso di raddoppiare l'appuntamento con prove speciali sia per il sabato che per la domenica, il tutto orchestrato dalla regia del Moto Club Follonica. Sabato mattina a dare l'inizio alle danze, dal Porto di Marina di Scarlino, sede anche del paddock, sarà il pluricampione campione italiano Andrea Mancini portacolori beta, mentre a seguire sarà la volta di Alessandro Botturi su yamaha tutto intenzionato a respirare aria di vittoria dopo una Dakar sfortunata. Glauco Ciarpaglini bronzo assoluto nel 2014 sarà il terzo a sfilare sotto l'arco firmato Motorally Raidd TT. Nella prima giornata, sabato 14 marzo, ci si calerà in un percorso di 201 km, con 2 PS rispettivamente di 32 e 33 km, mentre alla domenica il programma prevede uno sviluppo di 190 km con due prove cronometrate di 25 e 33 km. I riflettori saranno puntati anche su il giovanissimo Michele Lombardi che nell’edizione scorsa ha scalato il gradino più alto del podio con la classe 50, mentre per la classe 125 l’attenzione va a Mauro Uslenghi miglior interprete nel 2014 oltre che icona della disciplina. Luca Vecchi quarto assoluto l’anno scorso e primo nella classe 600 spalancherà sicuramente il gas e non da meno farà Guido Fedeli, creatura di Nazzareno Falappi. Tanti ancora sono i nomi su i quali bisogna soffermarsi come Matteo Graziani, Massimo Chiesa, Niccolò Pietribiasi, Paolo pettinari, Marco Iob, Alessandro Zanotti; tutti top rider con un curriculum off road di totale rispetto. Per Husqwarna salirà in sella l’endurista Jonathan Zecchin, giovane talento che in breve tempo a preso confidenza con il roadbook e che non è sfuggito agli occhi del Team manager Fabrizio Carcano. Vanni Cominotto e Luigi Martelozzo, del team Crossparts, sono altri 2 atleti che sicuramente vorranno lasciare il segno sulla top ten di classifica. Il doppio appuntamento di Scarlino oltre ad avere valenza per il campionato Italiano Motorally, sarà prova anche per il Raidd TT e tra i partenti vedrà anche il modenese Paolo Ceci.

Uff. Stampa Attila Pasi 349 6145106 attila.pasi@federmoto.it

12/03/2015 Elezione del rappresentante dei piloti 2015

Saranno affissi in bacheca all'apertura delle Operazioni Preliminari di Scarlino i nominativi dei candidati alla carica di rappresentante dei piloti 2015. Al momento hanno dato ufficialmente la propria disponibilità due piloti: Filippo Ciotti e Niccolò Pietribiasi.

10/03/2015 RMG PRESENTA UNA MAGLIA PER ZUK

Una maglia per Zuk, sarà un’ altra novità e gradito impegno, che la famiglia RMG porterà volentieri alle iscrizioni del Campionato Italiano Motorally & Raid TT per la stagione 2015. A questo proposito verrà suggerito alla Top Ten della Classifica Assoluta 2014, sin dalla prima tappa di Scarlino, di autografare una loro maglia gara che verrà inserita tra le altre già disponibili per l'estrazione finale. A questa iniziativa si abbina, inoltre, l'estrazione di 3 impianti refrigerati per uso casalingo di fustini birra da 5 litri (di considerevole valore economico), gentilmente offerti ad OGNI GARA da Mario Bagli, patron della Birra Artigianale Amarcord e main sponsor del team MRT Motostore. Non resta quindi che acquistare i biglietti.

09/03/2015 ANNIVERSARIO TONDO PER LA SCUOLA FEDERALE MOTORALLY

10 anni di storia 10 anni di passione. Montecopiolo PU. Conclusasi con successo la decima edizione della Scuola Federale Motorally, tra l’entusiasmo degli allievi e la professionalità degli istruttori. Una macchina organizzativa costruita a regola d’arte, collaudata nel tempo, che ancora una volta ha saputo fare la differenza. Antonio Assirelli Coordinatore Nazionale Motorally non nasconde la sua carica a stretto giro dalla neo edizione del Campionato Tricolore e riscopre nella scuola il valore aggiunto che sa dare la disciplina del Motorally, ossia, velocità e navigazione. Molti gli iscritti che si sono calati in una tre giorni mozzafiato, tra corsi teorici e prove pratiche, dove a sedere in cattedra sono stati i big della disciplina. Matteo Graziani, Massimo Chiesa, Glauco Ciarpaglini sono stati “i professori di una classe tutta off road” in grado di convogliare giovanissimi e adulti, con la ciliegina sulla torta: ben 5 donne; una dimostrazione, questa, che la disciplina è sempre più eterogenea. Durante le prime ore del mattino si sono articolate una serie di lezioni teoriche in aula con spiegazione del roadbook, meccanico ed elettronico, grazie anche all’intervento di Roberto Zanetti, il regolamento della specialità, i fondamentali della preparazione atletica abbinata a una buona alimentazione. Il comparto sicurezza, pronto intervento e gestione trauma è stato invece di competenza del dott. Carlo Rivellini.
La scuola Federale Motorally è stata anche l’occasione per fare il punto sui dettagli dell’imminente Campionato, da qui la presenza di colonne portanti come Nazzareno Falappi punto di riferimento per i giovani alla disciplina navigata, piuttosto che Massimo Chinaglia esperto di rally africani, Giulio Fantoni Mr. Roadbook e istituzione del Campionato Italiano Motorally. Immancabile Gabriella Bagnaresi, presidente RMG, responsabile di segreteria che ha preannunciato numeri importanti per la prima prova del Campionato Italiano a Scarlino il prossimo 14 e 15 Marzo.
Il Ringraziamento più grande per la riuscita della decima edizione della Scuola Federale Motorally va a Domenico Salucci, storico della disciplina, il quale con orgoglio ha ricordato che sin dal 1989 ha partecipato ai Motorally senza perderne alcuna edizione.
Uff.Stampa
Attila Pasi attilasofy@yahoo.it 349 6145106

06/03/2015 Quale CAP?

Come annunciato precedentemente partirà da Scarlino la sperimentazione atta ad introdurre i CAP nel Road-Book delle prove di CIRTT 2015. Nessuna rivoluzione per il momento, si tratterà in sostanza della conferma di una direzione da seguire indicata già dal disegno e dalle note a margine. I CAP saranno presenti in alcune note particolari sia in trasferimento che in PS. Si tratta di un elemento aggiuntivo e chi vorrà potrà dotarsi degli strumenti di rilevazione necessari. Il Comitato Motorally crede nel progetto che può avere importanti riflessi anche sul tema della sicurezza e intende promuoverlo in modo che diventi in futuro un elemento fisso della navigazione nelle prove di CIMR e Raid TT. Pertanto nella due giorni di Scarlino sarà autorizzato l’uso di dispositivi GPS personali così come indicato nel RP della manifestazione di imminente pubblicazione.

06/03/2015 Guida al CIMR 2015

In allegato la guida 2015 al Campionato Italiano Motorally ad una settimana dal via ufficiale della stagione.

03/03/2015 2° Motorally della Maremma

Percorso ormai definito nei dettagli per la prova di apertura dei campionati 2015 in quel di Scarlino. La contemporanea valenza di CIRTT ha impegnato duramente il responsabile del percorso del MC Follonica, Massimiliano Cocchetti per la necessità di ampliare le zone di gara e diversificare le prove speciali. Una tracciatura particolarmente laboriosa e complicata il cui risultato sarà sottoposto al vaglio di tutti i piloti che si presenteranno al via di questa due giorni maremmana che apre la stagione 2015. Al sabato si parte con un percorso complessivo di 201 km e due PS di 32 e 33 km. La domenica il programma prevede uno sviluppo di 185 km con due PS di 25 e 33 km. In entrambe le giornate ci saranno due anelli di gara con ritorno al Paddock per l’assistenza. E’ previsto un solo tratto a velocità controllata di 1 km all’interno della PS 2 di domenica.

01/03/2015 Elezione del rappresentante dei piloti e lista di merito 2015

In occasione della prima prova di CIMR avrà luogo, come consuetudine, l’elezione del Rappresentante dei Piloti per l’anno 2015. Durante le Verifiche Amministrative ogni pilota potrà votare indicando un solo nome sull’apposita scheda da inserire nell’urna. Lo spoglio decreterà vincitore chi ha riportato più voti ed eleggerà anche un vice rappresentante che potrà sostituire il titolare in caso di impedimento. Il Rappresentante dei Piloti è una figura importante essendo il portavoce delle istanze di tutti i suoi colleghi piloti. Quale Membro di Giuria partecipa alle sedute convocate, propone casi da discutere, prende conoscenza e si esprime sulle questioni trattate.

Al fine di evitare di disperdere voti ma, al contrario, per indirizzarli su coloro che si dichiarino disponibili a ricoprire la carica, invitiamo tutti gli interessati a presentare la propria candidatura inviando una e-mail a: Segreteria RMG gabriella.bagnaresi@federmoto.it L’elenco completo dei candidati sarà reso noto alla vigilia della votazione.

Lista di merito 2015: in allegato trovate l'elenco compilato tenendo conto della classifica assoluta del CIMR 2014 e. a seguire, della classifica assoluta dei primi 50 delle prove dello scorso anno; 50 punti al primo, 1 punto al 50° classificato.

25/02/2015 Il Campionato Italiano Motorally punta sui giovani

Incentivare e promuovere la specialità dei rally è da sempre uno degli obiettivi primari del Comitato Federale Motorally; grazie al lavoro del responsabile del settore giovanile Nazzareno Falappi in sinergia con i moto club organizzatori, a partire dalla prima gara di Follonica del 14 - 15 marzo, tutti i giovani debuttanti under 18 e le ragazze di ogni età al loro primo anno di gare potranno godere dell’iscrizione gratuita a tutte le prove di Campionato Italiano. Inoltre i responsabili del settore giovanile seguiranno direttamente i ragazzi sul campo di gara al fine di supportarli al meglio. Per info: Nazzareno Falappi 333 6085948

24/02/2015 POSTICIPATO APPUNTAMENTO SCUOLA FEDERALE MOTORALLY

L’appuntamento con la Scuola Federale Motorally, previsto dal 28 Febbraio a 1 Marzo, è stato posticipato di una settimana causa maltempo. Vi aspettiamo quindi numerosi dal 6 all’ 8 Marzo.

23/02/2015 2° Motorally della Maremma

Sono ora aperte le iscrizioni per il 2° Motorally della Maremma che si svolgerà a Scarlino (GR) il 14/15 marzo per l’organizzazione del MC Follonica. La due giorni maremmana aprirà ufficialmente la stagione CIMR 2015 e sarà valida anche come prima tappa di Campionato Italiano Raid TT. Come già nel 2014, Paddock e annessa logistica saranno dislocati presso l’area spaziosa e funzionale della Marina di Scarlino, in località Puntone. Nella sezione dedicata sono visibili le prime info sulla manifestazione. A breve saranno pubblicate notizie più dettagliate sul percorso di gara e sulle strutture ricettive della zona.

22/02/2015 HUSQVARNA E CF RACING ASSIEME PER LA STAGIONE MOTORALLY 2015

Husqvarna Motorcycles Italia è lieta di annunciare il rinnovo della collaborazione con il team CF Racing di Fabrizio Carcano per la stagione Motorally e Raid TT 2015.

Dopo una stagione densa di successi, tra cui spiccano la vittoria del rally di Sardegna con Alessandro Botturi e i titoli di vice campione italiano con Luigi Martellozzo e lo stesso Botturi, nel 2015 il team CF Racing punta su due giovani enduristi che hanno già ottenuto piazzamenti di rilievo nella specialità che vede i piloti impegnati con navigazione e road-book.

Jonathan Zecchin, classe 1992, ha un passato nel team Italia Enduro e vanta un secondo posto assoluto nella prova di Foligno dell’italiano Motorally 2014. Quest'anno correrà con la Husqvarna FE 250 quattro tempi fornita dalla filiale italiana dello storico marchio di origini svedesi.

Marco Iob, quarto assoluto nella tappa del Ciocco nello scorso campionato, sarà invece in sella alla Husqvarna FE 450.

Il team CF Racing sarà impegnato nel campionato italiano Motorally e Raid TT, nel campionato mondiale Rally in Sardegna e nel tricolore enduro Under 23.