News

29/04/2017 CERUTTI SHOW PER LA PRIMA GIORNATA RAID TT

Bussi sul Tirino è stata la location prescelta per lo start del Raid TT 2017 Valli d’Abruzzo con oltre 100 partenti. Alle 9.00 in punto, dalla piazza principale, Alessandro Botturi Campione 2016, in sella a yamaha, ha dato inizio alla kermesse motoristica, seguito a ruota dal vicecampione Vanni Cominotto RS Moto , quindi il portacolori del Team Solarys Maurizio Gerini. Due le prove in linea che si sono articolate nel corso della giornata entrambi di 16 chimoletri, dure e scivolose, a causa della pioggia battente del giorno precedente. Ad imporsi è stato Jacopo Cerutti con un cronometro di 20’29.96 che ha relegato dietro di se un altrettanto entusiasmante Maurizio Gerini Team Solarys con uno scarto di 50 secondi. Ottima interpretazione della PS da parte di Andrea Cosentino che ha artigliato la terza posizione facendo scivolare dietro di se: Andrea Mancini portacolori Beta, Luigi Martelozzo, Alessandro Botturi, Francesco Ferri; ottava posizione per Mirco Pavan e sempre nella top ten si sono distinti Vanni Cominotto RS Moto e il già pluricampione Italiano Matteo Graziani. Nella seconda prova in linea a dettare le regole è stato Andrea Cosentino che ha dato 11 secondi ad un entusiasmante Jacopo Cerutti CF Racing e 30 secondi al gigante di Lumezzane Alessandro Botturi. La chiusura di giornata è andata quindi a Jacopo Cerutti ben intenzionato a fare suo il titolo Raid TT, vista la sfortunata edizione 2016, mentre Andrea Cosentino si è imposto al secondo posto davanti ad Alessandro Botturi, peccato per Maurizio Gerini che ha sfumato il podio per soli 4 secondi. Per la classe RT1 il miglior piazzamento è stato di Maurizio Gerini mentre nella classe RT2 Jacopo Cerutti ha avuto la meglio. Nella classe RT3 a fare la differenza ci ha pensato Andrea Cosentino per la RT4 Marco Olivetto. Raffaella Cabini ha conquistato la RTF sempre più agguerrita nella disciplina della navigazione. L’appuntamento con la seconda prova del Raid TT Valli d’Abruzzo è a meno di 24 ore e va ad ospitatre la terza prova CIMR 2017 dove oltre 200 piloti prenderanno il via da Bussi sul Tirino sempre per la regia del Moto Club Lo Sherpa.

.Ufficio Stampa Motorally e Raid TT Attila Pasi http://www.motorallyraidtt.it/

26/04/2017 Al via la 1^ prova Raid TT e la 3^ e 4^ prova CIMR

L’appuntamento con la 1^ prova Raid TT e la 3^-4^ prova CIMR per il prossimo 29-30 aprile e 1° Maggio sta attendendo solo il semaforo verde. 200 i piloti che sono già in attesa di inforcare la motocicletta e di confrontarsi con il frenetico lavoro svolto in terra abruzzese sotto l’egida del Moto Club Lo Sherpa noto per organizzare eventi di enduro di caratura internazionale. Alessandro Botturi in sella a Yamaha correrà con la moto fregiata del numero 1 orgoglioso di difendere il titolo conquistato nel 2016 mentre Vanni Cominotto RS Moto e Maurizio Gerini Team Solarys, gli altri 2 componenti del podio dell’anno scorso, puntano a scansare il rivale di Lumezzane. Presente per l’appuntamento Raid TT anche Jacopo Cerutti, campione in carica del CIMR e che certo non rimarrà a guardare la polvere alzata dagli altri concorrenti. Sei le speciali che andranno a tratteggiare i primi 3 giorni di Raidd TT quattro delle quali saranno valevoli per la 3^ e 4^ prova del Campionato Italiano Motorally. Tra i nomi di punta che si staglieranno ai nastri di partenza anche il pluricampione italiano Andrea Mancini su Beta, Mirco Pavan NSM Racing Team, Marco Job, il plurititolato Matteo Graziani, Giovanni Gritti e molti altri ancora. La prima giornata di Raid TT si presenterà come una “mini marathon” di 222 chilometri totali priva di assistenza intermedia mentre nel divenire delle giornate racing i centauri si confronteranno con speciali che variano da un minimo di 16 chilometri ad un massimo di 50 chilometri, dove anche la parte enduristica assumerà un ruolo importante sempre con un occhio di riguardo alla navigazione. “Una macchina organizzativa che conta oltre 70 persone, 12 comuni toccati, sei speciali realizzate rispettivamente di 15 e 40 chilometri per la prima giornata di Raid TT, mentre nella giornata della domenica, in concomitanza della terza prova del CIMR, si avranno 2 speciali di di 30 e 38 chilometri, per chiudere il 1° maggio con altre 2 prove cronometrate di 17 chilometri e 35 chilometri” cosi il presidente del Moto club Lo Sherpa Nunzio Setta. Ufficio Stampa Motorally e Raid TT Attila Pasi http://www.motorallyraidtt.it/

24/04/2017 Elenco iscritti 1° Rally Valli d’Abruzzo

In allegato il documento in oggetto

A parziale modifica di quanto indicato nel Regolamento Particolare – Art. 8 Numeri di gara, si precisa di seguito la regola seguita per l’assegnazione dei numeri:

a) prioritari Top 30 della classifica finale del CIRTT 2016

b) a seguire Top 30 della lista di merito 2017

c) a seguire piloti prioritari di diritto con decisione del Comitato Motorally

d) a seguire per ordine di iscrizione pervenuta, per classe.

18/04/2017 1°MOTORALLY VALLI D’ABRUZZO

Dopo la scorpacciata delle feste pasquali, il Circus del Motorally non aspetta altro che l’appuntamento con la 1^ prova Raid TT e la 3^-4^ prova CIMR. I lavori in terra abruzzese fervono e le speciali redatte ad hoc per l’appuntamento con le ruote artigliate sono pronte, il tutto sotto l’egida del Moto Club Lo Sherpa noto per organizzare eventi di enduro di caratura internazionale. Paolo Ceci, neo tracciatore Motorally, garantisce PS impegnative, navigate, qualcuna di essa ricca di note “bastarde”, percorsi molto vari, scenari incredibili. Sei le prove in linea che terranno concentrati i centauri, la più breve di 16 chilometri mentre la più lunga sfiorerà i 50 chilometri. Tra le prove cronometrate se ne distinguerà una molto enduristica ricca di passaggi impegnativi, una sorta di omaggio al Moto Club ospitante che di Enduro ne mastica parecchio. La prima giornata di Raid TT si presenterà come una “mini marathon” di 222 chilometri totali priva di assistenza intermedia.

12/04/2017 Regolamento Internazionale Cross Country Rallies FIM 2017

In allegato la traduzione in italiano del regolamento in oggetto - parte sportiva. In blu le novità 2017

03/04/2017 APERTURA ISCRIZIONI “1° RALLY VALLI D’ABRUZZO”

Sono da oggi aperte le iscrizioni al “1° Rally Valli d’Abruzzo” in programma a Bussi sul Tirino (PE) dal 29 aprile al 01 maggio, per l’organizzazione del Moto Club Lo Sherpa.

La manifestazione sarà il primo dei due eventi principe della stagione che assegneranno i titoli di campione italiano Raid TT. Al "1° Rally Valli d’Abruzzo" seguirà infatti, dopo poco più di un mese, il Sardegna Rally Race Internazionale, con le ultime 3 tappe aperte ai concorrenti italiani del CIRTT.

25/03/2017 SEI SEMPRE UNO DI NOI

Emanuele, non ci siamo mai conosciuti direttamente, ma la passione per i motori come per i rallies ha fatto parte del nostro lungo viaggio. Non esistono parole per esprimere questo dolore ma solo la consapevolezza che sei sempre uno di Noi! Lo staff RMG e tutta la famiglia Motorally si stringe ai tuoi cari in questo momento difficile.

23/03/2017 STRUTTURE RICETTIVE "1° RALLY VALLI D’ABRUZZO"

Nel documento in allegato, l’elenco delle strutture ricettive della prima prova di Campionato Italiano Raid TT “1° Rally Valli d’Abruzzo”, che si svolgerà a Bussi Sul Tirino (PE) dal 29 aprile al 01 maggio, per la regia del moto club Lo Sherpa.

La manifestazione è valida anche come 3° e 4° appuntamento del Campionato Italiano motorally, in programma nelle date 30 aprile e 01 maggio.

Ulteriori informazioni su orari, logistica e percorso di gara verranno pubblicate in seguito.

21/03/2017 CLASSIFICA GENERALE CIMR 2017 DOPO 2 PROVE

In allegato il documento in oggetto. Chiunque riscontri inesattezze in merito può contattare la segreteria RMG

gabriella.bagnaresi@federmoto.it

16/03/2017 Classifiche ufficiali 3° Motorally dell’Isola d’Elba

Sono ora ufficiali le classifiche relative alla 1^ e 2^ prova di CIMR 2017, visibili nello spazio dedicato. Seguirà classifica generale.

12/03/2017 JACOPO CERUTTI BRILLA SU TUTTO IL CIRCUS MOTORALLY

25 e 13 chilometri i settori cronometrati per la seconda prova di Campionato Motorally sempre in terra elbana con i quali i centauri della navigazione hanno dovuto fare i conti Domenica 12 Marzo. La partenza è avvenuta alle 8.00 in punto dal Centro di Portoferraio con Jacopo Cerutti CF Racing a dare il via ufficiale alla competizione oltre che avere artigliato ancora una volta il risultato sia nella prima che nella seconda speciale. Nella prima prova il pilota di punta CF Racing ha chiuso con un cronometro di 30’ 15. 34 staccando di soli 11 secondi un sempre più agguerrito Maurizio Gerini Team Solarys, mentre la terza posizione è stata di proprietà del francese Loic Minaudier, 31° assoluto alla Dakar 2017. A una manciata di secondi dai primi tre riders si sono stagliati in ordine cronologico Vanni Cominotto RS Moto, Alessandro Botturi su Yamaha e Andrea Mancini portacolori Beta Dirt Racing. A mezzogiorno ha avuto lo start ufficiale la seconda PS di giornata dove Cerutti ha centrato ogni singola nota senza alcun margine di errore e ha fatto brillare ancora il suo talento su il resto della carovana Motorally lasciando in seconda posizione Fabio Fasola mentre Andrea Mancini ha centrato il terzo miglior tempo per un soffio su Marco Iob RS Moto. Nell’assoluta di giornata Cerutti è stato il più veloce, Maurizio Gerini secondo, mentre Andrea Mancini ha guadagnato il bronzo. Quarta posizione per Fabio Fasola che ha preceduto Loic Minaudier, Alessandro Botturi, Vanni Cominotto, Marco Iob, Tonelli, Danesi. Nella Classe 50 si è imposto Stefano Pastore mentre nella femminile Raffaella Cabini ha riscosso il miglior tempo. Nella 125 il podio è stato costituito da Maurizio Gerini, Stefano Danesi e Luigi Martelozzo; nella classe 250 è emerso su tutti Fasola mentre nella 450 oltre al miglior tempo di Jacopo Cerutti hanno trovato posto sul podio rispettivamente: Andrea Mancini e Loic Minaudier. Nella classe 600 si è laureato campione Marco Iob RS Moto seguito da Matteo Graziani e Niccolò Pietribiasi, mentre nella Marathon a dettare la differenza è stato Andrea Fesani, per la 1000 l’oro è stato di competenza di Pierluigi Valentini. Il podio della categoria sport è stato firmato da Mario Medei con l’oro, Marco Saveri ha indossato l’argento mentre a Andrea Pighetti è andato il bronzo. L’appuntamento con il Campionato Tricolore torna il prossimo 29 aprile a Bussi sul Tirino (PE)

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT Attila Pasi http://www.motorallyraidtt.it/

11/03/2017 BUONA LA PRIMA PER JACOPO CERUTTI

Sole, mare e motori, questo il cocktail di benvenuto per il primo appuntamento off road, con la navigazione, creato a regola d’arte dal moto club Isola d’Elba in sinergia con lo staff RMG. 2 le speciali previste, rispettivamente di 25 e 14 chilometri, per i 200 centauri che non hanno perso occasione di confrontarsi con la terra elbana e soprattutto di ritornare a leggere il roadbook. Jacopo Cerutti CF Racing, campione in carica Motorally, è partito alla grande con la prima prova speciale di giornata con un tempo di 30’24.44 seguito a ruota da un ottimo Maurizio Gerini Team Solarys. La terza posizione è stata artigliata da Fabio Fasola che relega dietro di se la buona prestazione di Vanni Cominotto portacolori RS Moto. Alessandro Botturi, eletto presidente dei piloti per l’anno 2017, ha chiuso in quinta posizione in sella alla sua Yamaha. Dopo una breve pausa per rifocillarsi e una messa appunto dei mezzi il circus dei centauri ha posato le ruote nella seconda speciale di 14 chilometri molto navigata, con 66 note (una ogni 216 metri), redatta ad hoc da Paolo Ceci. Il secondo settore cronometrato ha dato ragione ancora una vola a Jacopo Cerutti, mentre Alessandro Botturi in sella a yamaha ha firmato la seconda posizione, 4 secondi più veloce di Maurizio Gerini che archivia il terzo posto. L’assoluta della prima prova di Campionato Italiano Motorally ha visto l’oro di Cerutti, l’argento di Botturi mentre il bronzo è stato ad appannaggio di Maurizio Gerini. Nella Classe 50 ad avere la meglio è stato Stefano Pastore mentre nella femminile Raffaella Cabini ha lasciato dietro di se Simona Brenz Verca. Nella 125 il podio andato a Maurizio Gerini; nella classe 250 Fabio Fasola ha predominato su tutti con una seconda posizione di Filippo Ciotti e un terzo posto per Davide Giorgi . Nella 450 classe di riferimento per la disciplina di navigazione Vanni Cominotto agguanta il bronzo, preceduto da Cerutti e Botturi. Nella 600 si è laureato campione Niccolò Pietribiasi mentre nella Marathon a fare la differenza è stato Giancarlo Nagostinis, per la 1000 ha predominato Pierluigi Valentini. Molto combattuta è stata anche la categoria Sport, ben riconoscibile per le tabelle blu affisse alle motociclette con 40 partecipanti dove Mario Medei ha artigliato il miglior tempo. L’appuntamento con il campionato Tricolore è a meno di 24 ore sempre con partenza dalla piazza principale di Porto Ferraio.

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT Attila Pasi http://www.motorallyraidtt.it/

11/03/2017 ALESSANDRO BOTTURI RAPPRESENTANTE DEI PILOTI MOTORALLY

Alessandro Botturi con 66 voti diventa il nuovo rappresentante dei piloti per la stagione 2017 del Campionato Italiano Motorally, mentre a fare da Vice sarà Mirko Goi.

09/03/2017 LOIC MINAUDIER ALL’ISOLA D’ELBA PER IL CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY

All’apertura del Campionato Italiano Motorally ci sarà anche il francese Loic Minaudier pilota che esordì nel panorama rally in Marocco nel 2011 con la prima edizione del X-Rally redatto da Edo Mossi a Marrakesh. La passione per la disciplina della navigazione grazie anche alla amicizia con l’italiano Dario Neri, è cresciuta a dismisura sino a confrontarsi con rally internazionali e con l’appuntamento più temuto e più parlato al mando: “la Dakar”, che nell’edizione 2017 lo ha visto in 31^ posizione assoluta. Già qualche anno fa Minaudier si era confrontato con il CIMR, ottenendo un ottimo piazzamento, e definendo il Campionato Tricolore molto importante e utilissimo per migliorare la navigazione. Occhi puntati quindi anche su questo rider che andrà sicuramente ad aggiungere valore all’imminente doppio appuntamento con la 1^ e 2^ prova CIMR per la regia del Moto Club Isola d’Elba.

08/03/2017 OLTRE 200 PILOTI PER IL 3° MOTORALLY DELL’ISOLA D’ELBA

Bandiera a scacchi per la nuova stagione del Campionato Italiano Motorally 2017, con un doppio appuntamento per l’imminente weekend, dove l’Isola d’Elba con la sua scenografia naturale sarà il contesto per le ruote tassellate degli oltre 200 piloti iscritti all’evento. Si parte stracciando l’acceleratore con 2 prove speciali rispettivamente di 25 e 15 chilometri, nella giornata del sabato, mentre per la domenica il percorso sfiorerà i 116 chilometri con 2 prove cronometrate di 25 e 13. Stefano Frassini, presidente del Moto Club Isola d’Elba, assicura un doppio appuntamento di altissimo profilo in una terra in grado di accontentare tutti i gusti che l’off road sa suggerire. “180 giorni di lavoro per redigere questa 1^ e 2^ prova di CIMR, 50 volontari affiatatissimi si sono impiegati nel curare ogni singolo dettaglio per 6 comuni interessati: Marciana, Portoferraio, Campo nell’Elba, Capoliveri, Porto Azzurro, Rio nell’Elba, Rio Marina; un grosso ringraziamento va al Comando dei Carabinieri Corpo Forestale e al Vice Prefetto Giovanni Daveti” - così il Presidente Frassini-. Paolo Ceci, neo tracciatore RMG, conferma speciali bellissime con molti tratti enduristici e settori navigatissimi, con un roadbook ricco di nuove icone sempre più simile a quello utilizzato nei rally internazionali. Nuova stagione quindi per il team RMG, che parte a testa alta, con uno staff sempre più unito dove a fare la voce grossa è la sicurezza per i piloti con Antonio Assirelli a seguire chilometro dopo chilometro l’evolversi della competizione dalla Direzione Gara in costante contatto con piloti e il team dei medici dispiegati lungo le speciali. Al via con il numero 1 ritorna Jacopo Cerutti portacolori Husqvarna per il team CF Racing, mentre il vice campione Vanni Cominotto indosserà la livrea rossa di RSmoto Honda, seguito dal bronzo 2016 del gigante di Lumezzane Alessandro Botturi su Yamaha. Sfida aperta per i big della disciplina come per tutte le classi che competono nel campionato tricolore, con ben 40 iscritti nella categoria Sport dedicata a chi si avvicina alla disciplina della navigazione. Nella competizione in rosa si stagliano nomi quali Raffaella Cabini, Simona Brenz Verca, mentre nella top ten i riflettori rimangono puntati su: Matteo Graziani, Maurizio Gerini, Andrea Mancini, Mirco Pavan, Mauro Uslenghi e Luigi Martelozzo, ma la schiera dei top riders rimane ancora vastissima. Per quanto riguarda l’elezione del Rappresentante dei piloti, risulta pervenuta una sola candidatura, quella di Niccolò Pietribiasi. All’apertura delle O.P. saranno rese note eventuali ulteriori candidature. Si precisa che ogni pilota può liberamente votare qualsiasi altro collega, anche non candidato ufficialmente.

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT Attila Pasi http://www.motorallyraidtt.it/