JACOPO CERUTTI BRILLA SU TUTTO IL CIRCUS MOTORALLY

12/03/2017

25 e 13 chilometri i settori cronometrati per la seconda prova di Campionato Motorally sempre in terra elbana con i quali i centauri della navigazione hanno dovuto fare i conti Domenica 12 Marzo. La partenza è avvenuta alle 8.00 in punto dal Centro di Portoferraio con Jacopo Cerutti CF Racing a dare il via ufficiale alla competizione oltre che avere artigliato ancora una volta il risultato sia nella prima che nella seconda speciale. Nella prima prova il pilota di punta CF Racing ha chiuso con un cronometro di 30’ 15. 34 staccando di soli 11 secondi un sempre più agguerrito Maurizio Gerini Team Solarys, mentre la terza posizione è stata di proprietà del francese Loic Minaudier, 31° assoluto alla Dakar 2017.
A una manciata di secondi dai primi tre riders si sono stagliati in ordine cronologico Vanni Cominotto RS Moto, Alessandro Botturi su Yamaha e Andrea Mancini portacolori Beta Dirt Racing.
A mezzogiorno ha avuto lo start ufficiale la seconda PS di giornata dove Cerutti ha centrato ogni singola nota senza alcun margine di errore e ha fatto brillare ancora il suo talento su il resto della carovana Motorally lasciando in seconda posizione Fabio Fasola mentre Andrea Mancini ha centrato il terzo miglior tempo per un soffio su Marco Iob RS Moto.
Nell’assoluta di giornata Cerutti è stato il più veloce, Maurizio Gerini secondo, mentre Andrea Mancini ha guadagnato il bronzo. Quarta posizione per Fabio Fasola che ha preceduto Loic Minaudier, Alessandro Botturi, Vanni Cominotto, Marco Iob, Tonelli, Danesi.
Nella Classe 50 si è imposto Stefano Pastore mentre nella femminile Raffaella Cabini ha riscosso il miglior tempo. Nella 125 il podio è stato costituito da Maurizio Gerini, Stefano Danesi e Luigi Martelozzo; nella classe 250 è emerso su tutti Fasola mentre nella 450 oltre al miglior tempo di Jacopo Cerutti hanno trovato posto sul podio rispettivamente: Andrea Mancini e Loic Minaudier.
Nella classe 600 si è laureato campione Marco Iob RS Moto seguito da Matteo Graziani e Niccolò Pietribiasi, mentre nella Marathon a dettare la differenza è stato Andrea Fesani, per la 1000 l’oro è stato di competenza di Pierluigi Valentini.
Il podio della categoria sport è stato firmato da Mario Medei con l’oro, Marco Saveri ha indossato l’argento mentre a Andrea Pighetti è andato il bronzo.
L’appuntamento con il Campionato Tricolore torna il prossimo 29 aprile a Bussi sul Tirino (PE)

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT
Attila Pasi
http://www.motorallyraidtt.it/