JACOPO CERUTTI SEMPRE PIU’ VICINO AL TITOLO

09/09/2017

Si è concluso anche il 6° appuntamento con il Tricolore Motorally, che ha visto primeggiare su tutti Jacopo Cerutti CF RACING sempre più vicino a riconfermare il titolo anche per l’edizione 2017. Il tutto è cominciato con le verifiche tecniche ed amministrative del Sabato e il briefing serale dove Il coordinatore Nazionale Motorally, Antonio Assirelli, ha portato i saluti di Luca Tassi e l’auspicio di un’ottima guarigione post Dakar, per poi mostrare l’assegno a favore di Giulia figlia di Zuk.
Alle 9.00 della domenica mattina invece sono state di scena le partenze dalla piazzetta centrale di Pietralunga per poi passare al percorso di 132 chilometri e due speciali rispettivamente di 29 e 28 chilometri magistralmente redatte dal moto club Fratta Off Road per la regia di Giovanni Montanucci.
Nel primo settore selettivo l’abilità di Jacopo Cerutti ha piegato tutti i centauri rifilando circa un minuto al suo primo competitor Alessandro Botturi in sella a Yamaha e altri 20 secondi a Maurizio Gerini TEAM SOLARYS. A seguire si sono posizionati per ordine di tempi: Andrea Mancini, Andrea Rocchi, Leonardi Tonelli; Marco Iob, Mirco Pavan, Vanni Cominotto e Luigi Martelozzo.
Nella seconda Prova Speciale, ricca di sottobosco e ben navigata, a dettare la differenza è stato ancora Jacopo Cerutti seguito dall’husqvarna amministrata da Maurizio Gerini e dalla terza posizione di Alessandro Botturi.
A fine serata il podio dell’assoluta era formato da Cerutti, Botturi e Gerini.
Maurizio Gerini con questa 6^ prova si conferma già campione della classe 125 per l’edizione 2017; a meno di 24 ore, il pilota del TEAM SOLARYS tornerà a competere in sella ad una husqvarna 450 per confrontarsi direttamente con il leader Jacopo Cerutti piuttosto che con il gigante di Lumezzane.
Nella classe 50 ad avere la meglio è stato Luca Ferrara, mentre nella femminile è stata Raffaella Cabini; i tre migliori della 250 sono stati Leonardo Tonelli, Mirko Goi e Francesco Ferri, mentre per la 450 oltre all’oro per Jacopo Cerutti, l’argento per Alessandro Botturi, a scalare il podio ci ha pensato Andrea Mancini BETA DIRT RACING.
Nella classe 600 Marco Iob ha ottenuto il miglior tempo mentre nella classe Marathon Fabio Mauri ha avuto la meglio. Nella classe 1000 Massimo Doretto ha siglato la miglior prestazioni in sella ad una Honda Africa Twin; bene Matteo Fanetti che ha artigliato la categoria sport.

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT
Attila Pasi
http://www.motorallyraidtt.it/