JACOPO CERUTTI FA SUO IL PRIMO APPUNTAMENTO CON LA SICILIA

12/10/2018

Si è conclusa la prima giornata di Raid TT e Campionato Europeo FIME Tout Terrain in territorio Siciliano. Alle 8.00 in punto oltre 90 piloti sono sfilati sotto il gonfiabile FMI per lo start ufficiale di giornata, con il mare a fare da sfondo, nella suggestiva località di Mondello. 300 chilometri e due settori selettivi rispettivamente di 44 e 61 chilometri sono stati il cocktail di benvenuto creato dal Moto Club Regolarità 70. Una giornata dove tuti i riders hanno avuto modo di saggiare diverse tipologie di terreno con la pioggia a rendere il tutto più scivoloso, anche se nella tarda mattinata il tempo si è stabilizzato. Ad aprire le danze sono intervenuti tre big della disciplina della navigazione: Loic Minaudier in sella a una beta 390 portacolori Beta Dirt Racing, in testa al campionato FIME TT, seguito dal compagno di squadra Andrea Mancini e Jacopo Cerutti CF Racing, candidato ad acquisire il 4° titolo consecutivo Italiano Motorally. Nel primo settore selettivo a fare il miglior cronometro è stato Jacopo Cerutti mentre a seguire si è posizionato Mirko Gritti Africa Dream Racing con un minuto di scarto mentre il terzo miglior tempo è andato ad Andrea Mancini Beta Dirt Racing. La top ten si completava con i seguenti nomi: Maurizio Gerini e Luigi Martelozzo Team Solarys, Leonardo Tonelli CF Racing, Carlo Cabini RS Moto, Giovanni Gritti, Paolo Lucci, Matteo Menchelli. Protagonista assoluto del secondo settore selettivo è stato Mirko Gritti che ha lasciato alle sue spalle Andrea Mancini, mentre Jacopo Cerutti ha artigliato la 3^ posizione. Bene Maurizio Gerini che conquista la 4 ^ posizione a sua volta seguito da Hernandez Monleon, Giovanni Gritti, Emilio Procaccini e il resto del circus Motorally. La conclusione di giornata ha dato ragione a Jacopo Cerutti che rimane in testa al Raid TT mentre inseguono Mirko Gritti, Andrea Mancini, Maurizio Gerini, Leonardo Tonelli, Luigi Martelozzo, Giovanni Gritti, Hernandez Monleon; Loic Minaudier si è accontentato della 9^ posizione assoluta. Molto combattuto anche il concorso “Road to Merzouga” creato e voluto dalla società A.S.O., organizzatrice  della Dakar e del Merzouga Rally che vede una ventina di concorrenti ad inseguire l’ambizioso premio per il primo classificato, ossia l’iscrizione gratuita al prossimo Merzouga Rally 2019. Per ora Mirko Gritti, Leonardo Tonelli e Luigi Martelozzo si giocano l’opportunità di andare in Marocco nel 2019, ma nei prossimi 2 giorni di gara tutto potrebbe cambiare. Con la giornata di sabato si prenderà a battesimo anche la 7^ prova del Campionato Tricolore Motorally, con i piloti a fare incetta di punti al fine di scalare i podi delle varie classi. Non ha voluto mancare all’appuntamento siculo il nostro Presidente FMI Avv. Giovanni Copioli.

Ufficio Stampa Attila Pasi