JACOPO CERUTTI E’ ORO A GEMMANO

25/10/2020

Anche per la 6^ prova del Campionato Italiano Motorally nessun pilota ha eguagliato la performance di Jacopo Cerutti che torna a sedere in cattedra a dare lezione di navigazione.

160 chilometri di percorso e un settore selettivo di 27 chilometri è stata la sfida che hanno accettato 123 partenti al day 2 di gemmano. Il pilota fiore all’occhiello del team Solarys, Jacopo Cerutti, ha staccato il miglior crono di giornata davanti al suo compagno di squadra Maurizio Gerini e Andrea Rocchi Beta Dirt Racing. I 3 piloti completavano il podio della classe Assoluta di giornata. Andrea Mancini (Beta Dirt Racing) scivola in 4^ posizione ma conquista il gradino più alto del podio nella classe 600, mentre in 5^ posizione assoluta si è stagliato Matteo Bresolin portacolori CF Racing che archivia cosi buoni nella classe di appartenenza. Luigi Martelozzo, Omar Chiatti, Filippo Tullio, Leonardo Tonelli e Roberto Rossini completavano la top ten di giornata.

Nella classe 125 è tornato a fare la voce grossa Filippo Pietri (Africa Dream Racing), mentre per le quote rosa è stata Sara Lenzi (Beta Dirt Racing)  ad avere la meglio davanti a Raffaella Cabini (RS Moto) e Amanda Pirani.  Nella clase B-250 si è imposto Omar Chiatti mentre la classe 300  rimane di proprietà di Andrea Rocchi (Beta Dirt Racing), davanti a Filippo Tullio e Roberto Rossini. I 3 mattatori nella classe 450 sono stati Jacopo Cerutti, Maurizio Gerini e Matteo Bresolin (CF Racing). Andrea Mancini, pilota sempreverde, ha dominato nella categoria 600, mentre nulla di invariato nella classe Marathon con Giovanni Gritti a comandare. Nicolò Pietribiasi si prende la sua rivincita rispetto il giorno precedente   indossando l’oro nella classe G-1000, buona anche la prova di Andrea Zambelli che ha scalato il gradino più alto del podio nella classe Sport.

La classe Veteran e Ultraveteran hanno laureato campioni Sandro Calesini e Domenico Salucci Il  trofeo under 23 è andato a Leonardo Tonelli

Oro per Africa Dream Racing come Team Indipendente mentre tra i moto club si è distinto il Fast Team

Per tutte le classifiche guardare il sito: http://www.motorallyraidtt.it/ o Telegram

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT: Attila Pasi

Ph:Luca Formiga

http://www.motorallyraidtt.it/