I nuovi campioni italiani Motorally

12/09/2013

Un finale di Campionato così intenso e combattuto non si vedeva da anni. Solo all’ultima prova speciale dell’ultima prova di Gioia dei Marsi, lo scorso week-end, Alessandro Botturi ha avuto la meglio su Andrea Mancini, strappandogli il titolo assoluto che era stato del perugino nelle ultime tre stagioni. 127 contro 125 il punteggio finale a favore del bresciano. La stessa cosa è accaduta nella classe 450: i due sono terminati a pari punti, tre vittorie e tre secondi posti ciascuno, ma Botturi si è aggiudicato il titolo in virtù della vittoria ottenuta nell’ultima prova. Terzo in campionato ha concluso Glauco Ciarpaglini, che ha sopravanzato Paolo Ceci, non presente a Gioia dei Marsi

Oltre ai due mattatori della stagione 2013, altri piloti hanno potuto fregiarsi dell’alloro tricolore. Nella classe 125 si è imposto Andrea Cabass davanti a Marco Canestrari, mentre nella 250 Niccolò Pietribiasi ha sopravanzato Massimo Chiesa, infortunatosi nell’ultima giornata.

Bottino pieno per Glauco Ciarpaglini nella classe 600: il toscano ha vinto tutte e sei le giornate disputate. La classe 1000 ha visto l’affermazione di Alessandro Devalle, mentre nella 50 Leonardo Tonelli era già campione con due prove di anticipo. Fabio Mauri ha avuto la meglio su Stefano Pelloni nella classe Marathon e Serena Ghione ha fatto sua la femminile dopo una lunga battaglia con Paola Riverditi. Terza la new entry del Campionato Valentina Spoletini.

Moto Club Oggiono e Old Farm Racing hanno vinto le rispettive categorie, squadre di club e team indipendenti.

E veniamo infine ai trofei inseriti all’interno del Motorally, andati a Luigi Martelozzo (Trofeo Under 23), Gilberto Citterio (Trofeo Veterani “Badiali”), Massimiliano Cocchetti (Trofeo Sport).


Download 276,8 KB