Umbertide: il record nel mirino

08/05/2015

I record, si sa, sono destinati a cadere prima o poi. Nel nostro caso si tratta della Prova Speciale più lunga mai effettuata all’interno del CIMR.
Era il giugno 2009 quando i ragazzi del Bella Motors Club organizzavano la due giorni di Bella (PZ) portando per il secondo anno consecutivo il circus del motorally in terra lucana. Sfruttando mirabilmente la bellezza e la potenzialità del loro territorio erano allora riusciti a proporre una PS di 51 km. Un’enormità per quegli anni.

Per la cronaca la PS di 50,9 km fu appannaggio di Paolo Ceci, con un tempo di 1 h 10’. La media di 43 km/h per il vincitore ci fa capire che si trattava di una prova tutt’altro che semplice e scorrevole.

In tempi recenti qualcuno ci aveva provato a migliorare questo record, ma poi la cosa era risultata complicata e aveva dovuto ripiegare su chilometraggi più modesti.
Ora però, dopo sei anni di indiscusso predominio, il primato lucano pare in serio pericolo.
Il Road Book del sabato di Umbertide è appena andato in stampa e la nota che segnala l’arrivo della PS 2 ferma il trip a 54,38.
Naturalmente bisognerà aspettare la gara e la fine della PS in questione ma quel diavolo di Giovanni Montanucci sembra davvero vicino a conquistare anche questo primato.