PREDAPPIO TERRENO DI BATTAGLIA PER CERUTTI E BOTTURI

01/07/2015

Honda contro Yamaha mentre il gigante di Lumezzane Alessandro Botturi lancia il guanto di sfida a Jacopo Cerutti. Rimane completamente aperto lo scenario 2015 del CIMR visto che i due top riders sono a una manciata di punti l’uno dall’altro con la rivelazione Cerutti a 106, e un Botturi a 103 punti. Anche l’husqwarna guidata da Jonathan Zecchin scalpita sempre più e cerca di prendere le distanze da il pluricampione Matteo Graziani, presidiando il terzo gradino del podio. Luca Vecchi, Vanni Cominotto e Mirko Pavan si sfidano sul filo del rasoio e ambiscono tutti a mettere in saccoccia più punti possibili. Per la 6^ prova di Campionato Il Presidente del Motoclub Trivella Giovanni Paradisi affiancato dalla segretaria tuttofare, Lara Tremonti e la sua infaticabile equipe ha preparato ben tre PS fittissime di note in grado di mettere in difficoltà chiunque, non escludendo tratti veloci e tecnici. Un battesimo del fuoco importante, quindi, per il neo nato Moto Club Trivella per la prima volta organizzatore di una prova di CIMR. Le tre prove in linea per un totale di 40 chilometri cronometrati saranno il pane giusto anche per la competizione in rosa dove ad oggi a fare la differenza con 95 punti è Valentina Spoletini, mentre Erika Burioli, Serena Ghione e Florence Clementi oscillano tra i 20 e i 25 punti. Oltre 180 i piloti iscritti a questa nuova prova di campionato che si confronteranno con il percorso tracciato a regola d’arte da Alessandro Samorani e che si svilupperà lungo le chine delle colline romagnole piuttosto che nella valle del fiume Rabbi.


Download 312,9 KB