1^ GIORNATA RAID TT 2016: UNO SHOW!

29/04/2016

104 i partenti per la prima giornata di Raid TT che ha iniziato a sbalordire sin dalle prime battute; innanzitutto per l'affollatissima
presenza di partecipanti ad Aielli (AQ), per il livello e il prestigio dei nomi in campo e per la cura, come per la difficoltà, delle
prove speciali create dal Moto Club Sirente.
Un organizzazione impegnata da mesi che non si è certo fatta intimorire dal mal tempo degli ultimi giorni prima delle prove e che
ha visto le verifiche tecniche del giovedì svolgersi sotto la pioggia ma che nella giornata del venerdì ha lasciato spazio a un rodeo
di nuvole domate da un timido sole.
A dare inizio in maniera ufficiale al Raid TT è stato il campione in carica Jacopo Cerutti CF Racing seguito da Luca Vecchi e
Mirco Pavan. Ad attirare l'attenzione si sono imposti riders come il già pluricampione italiano Alessandro Botturi, portacolori
Yamaha Ufficiale, Andrea Mancini per Beta Dirt Racing, Paolo Ceci, Vanni Cominotto, Adrien Van Beveren.
2 sono state le prove cronometrate da domare, rispettivamente di 35,5 e 38 chilometri inserite in una tappa marathon, senza
assistenza quindi, per un totale di 230 Km.
A fare la differenza, destando interesse e stupore è stata l'interpretazione magistrale di Maurizio Gerini Rally Team Solarys su
husqvarna 250 che ha relegato dietro di se a 51.77 secondi un velocissimo Vanni Cominotto Cf Racing mentre Paolo Ceci
agguanta la terza posizione a 1'51.91 di stacco dal centauro Gerini. Jacopo Cerutti, dopo un errore di navigazione che gli ha fatto
perdere preziosi minuti, si è dovuto accontentare di una decima posizione, mentre il quarto posto è stato di proprietà dell'endurista
Fausto Vignola. Luca Vecchi mette in archivio una quinta posizione e subito dietro di lui si staglia il gigante di Lumezzane
Alessandro Botturi in fase di recupero dopo l'operazione alla mano post Dakar.
Dopo un lungo trasferimento di 120 km i piloti hanno affrontato la seconda prova in linea con un Jacopo Cerutti che a ripreso in
mano la situazione in tutto e per tutto piazzando il miglior tempo e classificandosi in seconda posizione di giornata. Maurizio
Gerini scala invece il gradino più alto del podio durante la premiazione serale grazie anche alla buona riuscita della seconda PS.
Alessandro Botturi con la sua yamaha ha visto sfumare il podio, ma il risultato è da considerarsi straordinario visto il suo acerbo
rientro nelle corse, mentre Vanni Cominotto ha gratificato il team Manager Fabrizio Carcano con il bronzo di giornata. Buono il
recupero anche di Mirco Pavan che, se nella prima speciale non ha brillato, ha dato fuoco alle polveri nella seconda prova
cronometrata attestandosi al quinto posto. Una nota di merito va anche per Mauro Uslenghi che nella generale guadagna la sesta
posizione anticipato da Luca Vecchi. Nella top ten in ordine cronologico si sono schierati il modenese Paolo Ceci, Andrea
Mancini, Van Beveren e Matteo Graziani.
A meno di 12 ore i riders torneranno in sella per disputare la seconda giornata di Raid TT nel quale si inserirà anche la seconda
prova del CIMR 2016.

Ufficio Stampa Raid TT
Attila Pasi
www.motorallyraidtt.it


Download 135,2 KB